Santi Sindoni sarà il primo artista figurativo al mondo, ad adottare la procedura DNARTsign

SANTE SINDONI

L’undici settembre 2001 venne dipinto Micheal’s Gate dal pittore Hypnos, il primo quadro  al mondo con una firma genetica. Oggi è più difficile falsificare un’opera d’arte.

Hypnos famoso pittore italiano, Gilberto Di Benedetto ha presento’ nel 2011 un lavoro chiamato Micheal’s Gate, che conteneva un adesivo sul retro del dipinto, chiamato “art signature DNA” contenente sostanze biologiche con il DNA di Hypnos, e che, dietro il quadro, rappresentava la firma biologica dell’artista, praticamente impossibile da copiare.

Il professor De Liberis, Presidente dell’Istituto Europeo per le Politiche Culturali e Ambientali, sostenne che “al di là dell’interesse scientifico relativo all’autenticità di opere d’arte (settore particolarmente contaminato dal fenomeno della contraffazione), di particolare attenzione è quanto invece legato alla performance di Hypnos, Gilberto Di Benedetto”.

Mettere il suo DNA per la realizzazione della “Micheal’s Gate”, è stato per Hypnos, non solo la necessità di proteggere l’autenticità del lavoro, ma un intervento artistico preciso, e come tale il nostro artista è stato il primo al mondo a creare un’opera d’arte, con propria firma genetica certificata da un Istituto di analisi genomica.  
Socrate dice appunto: “l’anima è per il corpo e la melodia è per uno strumento musicale”, quindi l’armonia della teoria dell’anima è d’accordo con la teoria della reminiscenza. Inoltre, secondo la dottrina orfica attraverso la combinazione di una goccia di sangue, o gli atomi delle parti fisiche dell’artista con uno strumento musicale (e perché no?

Dietro la tela dell’artista) disegna una sorta di esercizio di purificazione necessaria per riscattare la psiche dal suo corpo.  
Hypnos è un pittore surrealista. I suoi riferimenti artistici sono invocazioni agli dei del Kaos ed Etere, due figure chiave della cosmogonia orfica, tutto lascia pensare che Hypnos attinse dall’etica del “Fedone” di Platone e i suoi dipinti sono un vero e proprio mondo mistico di potente.

Hypnos, oggi ha incontrato un artista che per vissuto e cultura merita di essere il primo pittore figurativo al mondo a certificare le sue opere con la procedura dnartfirm lanciata nel 201 1 dal suo ideatore Hyponos al secolo Gilberto Di Benedetto.
Sindoni, per la potenza evocativa delle sue opere mi ha colpito, si avverte la presenza di un’ energia che avvolge il contenuto dei dipinti in un contesto di un’ aurea vitale.
Sono opere così potenti che diventano colonne portanti della
GENART “futura banca genetica delle opere d’arte”.

Sindoni è il padre di una corrente artistico culturale denominata EscatoRealeVirtuale.
È la corrente artistica che si occupa di un travaglio con la quale spiega la Psiche dell l Essere e dell l Universo nelle prospettive del Micro e del Macro, in un contesto che Ogni Cosa del Tutto può essere Reale o Virtuale.
La corrente artistica, per meglio spiegare ogni dettaglio del Cosmo, ha ai lati la PsicoMateriaRealeVirtuale e il Micro Cromatismo Reale Virtuale.
La PsicoMateriaraRealeVirtuale, va a coinvolgere nella Sua investigazione la Psiche della Materia, intesa come tutto ciò che occupa spazio e ha una massa, allo stesso modo svolge la Sua investigazione filosofica innanzi a un modello di Materia Reale o Virtuale.
invece il MicrocromatismoRealeVirtuale fa che l’arte diventa uno strumento per osservare macroscopicamente la Cellula, ovvero la più piccola struttura classificata come vivente e quindi si porta a dare una spiegazione figurativa a qualsiasi elemento che costituisce I I Universo.
Esisterebbe I I Universo se non ci fossimo?
Poiché tutto è un Riflesso della nostra mente tutto può essere cambiato dalla nostra mente Buddha.
Siamo Ologrammi di Acqua di Luce Divina e Infinita.